Cina: censura in corso

Cina: censura in corso

Nella serata di ieri,il noto motore di ricerca Bing della Microsoft é tornato nuovamente accessibile,dopo una giornata intera di notevoli disservizi segnalati dagli stessi utenti cinesi che non hanno potuto utilizzare Bing,

sui social network cinesi gli utenti hanno segnalato disservizi per un intera giornata,rilanciando i timori che il sito fosse stato censurato dal governo cinese.

Ovviamente non sappiamo quali siano le cause del disservizio anche se la nota ufficiale del gruppo di Redmond aveva ammesso nel pomeriggio che "il loro motore di ricerca non è accessibile in Cina", spiegando di essere al lavoro per "risolvere il problema".

 

Incerte restano ancora le cause di ciò che sia accaduto...

© 2020 blog FRE'® is powered by Agenzia FRE'®. All rights reserved. — P.IVA 10075011006 —

Home — Privacy — Cookies — Copyright —Entra in contatto —
Stai bloccando la nostra creatività. Non potremmo più scrivere. Spegni il blocco annunci!